Giallo, verde, rosso, fin dai colori è un’esplosione di estate, sole e calore. È un ortaggio diffuso negli orti e nelle coltivazioni di tutto il mondo, ma i piatti e le ricette che lo ricordano di più hanno una chiara impronta meridionale.
Ricco di vitamina C, per cui non ha niente a che invidiare agli agrumi, se mangiato crudo, contiene anche un’ottima presenza di antiossidanti. Buona la concentrazione di sali minerali, in particolar modo di potassio, contiene anche ferro, magnesio e calcio.
La polpa consistente presenta una notevole quantità di acqua e fibre, con un apporto minimo di calorie, il che rende il peperone un cibo perfetto per le diete ipocaloriche.

 

Consigli d’uso

Il peperone è estremamente versatile, può essere cucinato con molte tecniche. Dal sapore intenso e dolciastro, i peperoni grigliati sott’olio di Gulìa sono interessanti da servire a tavola accompagnati a pane cotto a legna e crostini, di cui sposano perfettamente il sapore.
Splendido nei colori può essere elemento decorativo di un secondo di carne, indifferente se rossa o bianca, così da abbellirne la presentazione ed accompagnarne delicatamente il sapore, con leggere venature di piccante che ne esaltano ancor più l’aroma intensa. Un’idea stuzzicante da non tralasciare è l’impiego dei peperoni grigliati anche nella farcitura di rustici e pizze.