La ventricina è un salume dalla forma tondeggiante, dal sapore intenso e deciso, realizzato con l’impiego delle parti nobili del maiale. Prende il suo nome da quella che era tradizionalmente la carne usata per realizzare il salume, ovvero, la parte del ventre. La ventricina oggi viene realizzata con un impasto ottenuto dalla miscela di carni come lonza, spalla, coscia e pancetta (privata delle parti molli). A conferire un colore ancora più intenso ed un sapore ancora più speziato, il peperoncino piccante 100% calabrese. L’intero composto viene poi insaccato nel budello cieco, messo a stagionare per 60 giorni circa.

Consigli d’uso

La ventricina è un salume dal gusto corposo e intenso determinato anche dalla lunga stagionatura. Perfetto per arricchire le portate d’antipasto, accompagnandolo con pane casereccio croccante e con del formaggio semisecco. Sposa molto bene anche il sapore di conserve sottolio che forniscono morbidezza e gusto, creando un connubio di sapori strutturati ed intensi.